Il curriculum vitae europeo

Blog sul Lavoro - 20 dicembre 2013

Il curriculum in formato europeo è molto importante per chi cerca lavoro: chi non ha molta dimestichezza con il computer trova nel modello preconfezionato tutte le indicazioni su come compilarlo senza troppa fatica.

Se, però, le vostre competenze sono un po’ fuori dalle strettissime sezioni del nuovo formato del curriculum europeo, potreste avere problemi con un preconfezionato. In più, il curriculum è strutturato in più pagine, cosa non sempre vicina alle esigenze di un datore di lavoro.

Quando utilizzare il curriculum in formato europeo e quando puntare a un curriculum più snello? Il curriculum “ufficiale” è certamente obbligatorio in tutte le selezioni del personale di aziende pubbliche.

Se fate domanda per uno stage convenzionato con le Facoltà universitarie, oppure dei corsi finanziati dalle Regioni con i fondi dell’Unione Europea, i bandi prevederanno il solo uso del curriculum in formato europeo e gli impiegati potrebbero rifiutare un curriculum diverso.

Se, invece, vi state rivolgendo al settore privato (oppure state cercando lavoro online come freelance) è molto importante avere un curriculum di facile lettura, di una sola pagina e convincente.

Un suggerimento può essere quello di sfruttare al massimo il profilo LinkedIn. Uno strumento gratuito utilizzabile è Resume. Si tratta di un’applicazione di LinkedIn che trasforma il vostro profilo in un curriculum personalizzato.

Attenzione: il curriculum andrà modificato prima di essere consegnato al datore di lavoro. Le intestazioni sono in inglese e potreste preferire solo alcune delle esperienze che sono inserite nel vostro profilo.

Dopo semplici modifiche, il curriculum snello vi verrà restituito in un PDF di una sola pagina, pronto per essere inviato all’eventuale datore di lavoro.

Su centinaia di curriculum, la grammatica diventa un criterio di esclusione: che sia europeo o snello, il curriculum deve essere corretto nella forma e non è detto che serva la foto per identificarvi.

Inviare lo stesso curriculum a chiunque è sbagliato: alcune aziende possono cercare un profilo con alcune caratteristiche, altre puntano invece sulle competenze più che sulle esperienze già fatte. Organizzatevi di conseguenza e ricordate che le attività di volontariato sono sempre ben viste, così come un uso proficuo del tempo libero.

Ultimo consiglio: gli stakanovisti non sono visti di buon occhio, perché la loro produttività può causare problemi all’interno di un gruppo di lavoro. Il profilo richiesto deve essere sempre sia socievole che produttivo.

europa

Aggiungi un commento






Blog sul Lavoro

Offerte Di Lavoro.com - GENIUM SRL unipersonale P.I. 03416470049 - contatti e suggerimenti
sitemap - rss